Rinnovo Cessione del Quinto

Se avete già una Cessione del quinto, ma avete bisogno di ulteriore liquidità, potreste aver bisogno di un rinnovo. Si tratta di una riattivazione del prestito in corso, prolungandone la durata per ricevere un importo superiore a quello iniziale. 


Conosci le tue opzioni per rinnovo cessione del quinto Oggi!

Dimenticate le lunghe ricerche di finanziamenti e i complicati confronti. Con MrFinan è sufficiente seguire i passaggi indicati di seguito per scoprire le opzioni migliori in giornata:
 
  •  Fase 1:  Compilate alcune domande sul prestito online che state cercando e sulla vostra attuale situazione finanziaria
  •  Fase 2:  In meno di 2 minuti, valuteremo le informazioni fornite e vi mostreremo le migliori offerte disponibili in base al vostro profilo personale e alle vostre esigenze.
  •  Fase 3:  In caso di esito positivo, sceglierete la vostra opzione personalizzata e pre-approvata.
 
Inoltre, la richiesta è completamente gratuita e senza impegno. Potete fare domanda in qualsiasi momento della giornata, nel giorno che più vi aggrada, è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
 
 

Rinnovo cessione del quinto prima dei quattro anni: Considerazioni

Il rinnovo anticipato della cessione del quinto consente ai mutuatari di prendere in considerazione un'estensione del prestito prima della fine dei quattro anni di rimborso. È fondamentale tenere a mente diversi aspetti:
 
  •  Valutazione finanziaria: 
    Prima di approvare il rinnovo anticipato può essere necessaria una nuova valutazione del merito creditizio del mutuatario.
  •  Condizioni del nuovo contratto: 
    Il rinnovo può comportare la sottoscrizione di un nuovo contratto con condizioni riviste, che possono includere tassi di interesse diversi, termini di rimborso modificati e possibili commissioni aggiuntive.
  •  Requisiti di pagamento anticipato: 
    In genere è necessario aver pagato almeno il 40% del prestito originale prima di poter richiedere il rinnovo anticipato.
 
 

Scoprire se è possibile il rinnovo cessione del quinto prima dei 48 mesi

Sì, è possibile rinnovare la cessione del quinto prima dei 48 mesi, ma è soggetto ad alcune condizioni e normative specifiche. 
 
Tuttavia, esistono circostanze eccezionali in cui è possibile richiedere un rinnovo prima della scadenza dei 48 mesi, anche se ciò può comportare spese aggiuntive, una nuova valutazione finanziaria ed eventualmente la necessità di ottenere l'approvazione del datore di lavoro o dell'ente pensionistico del mutuatario.
 

Ridurre il vostro onere finanziario


Rinnovo cessione del quinto rifiutato: Perché?

Talvolta il rinnovo della cessione del quinto può essere rifiutato. Ciò può accadere perché non sono trascorsi i termini previsti dalla legge, ossia la cessione del quinto dello stipendio non può essere rinnovata prima che siano trascorsi i due quinti del prestito (40%).
 
Esiste un'unica eccezione in cui è possibile rinnovarla prima: nel caso di una cessione del quinto dello stipendio di 60 mesi. Inoltre, esistono altri motivi per rifiutare un prestito salariale, a seconda del profilo del cliente.
 

Dipendente

  •  Età viene valutata la vicinanza dell'età pensionabile, quindi potrebbe essere rifiutato. 
  •  Azienda:  se l'azienda ha subito un peggioramento dei criteri di occupabili definiti, la domanda di rinnovo può essere rifiutata. Sovra indebitamento.
  •  Stato di salute:  se il cliente ha problemi di salute o patologie insorte prima della richiesta di rinnovo, è possibile che le aziende rifiutino la domanda del cliente. Al dipendente sarà richiesto di compilare una RVM (Rapporto di Visita Medica).
 

Pensionato

  •  Età:  esistono limiti di età molto rigidi per quanto riguarda i finanziamenti. Il limite di età è di circa 80 anni, quindi se la persona è molto vicina a questa età, il rinnovo potrebbe essere rifiutato.
  •  Stato di salute:  se le condizioni di salute del pensionato che richiede il rinnovo sono peggiorate, può essere considerato un motivo di rifiuto.
 
 

I motivi per cui conviene rinnovare la cessione del quinto

Il rinnovo di un prestito garantito dallo stipendio può essere vantaggioso per diversi motivi. Tra i principali ricordiamo i seguenti:
 
  •  Tassi di interesse fissi 
    I tassi di interesse sono solitamente fissi per tutta la durata del prestito, offrendo stabilità e prevedibilità nei rimborsi mensili.
  •  Rata mensile sostenibile 
    La rata mensile viene detratta direttamente dallo stipendio o dalla pensione, garantendo una gestione finanziaria più semplice e regolare senza doversi preoccupare di effettuare i pagamenti manualmente.
  •  Durata estesa del prestito 
    Rinnovando la cessione del quinto, si può estendere la durata del prestito, riducendo così l'importo della rata mensile. Questo può essere particolarmente utile se le condizioni finanziarie sono cambiate e si necessita di una maggiore flessibilità.
  •  Ottenere liquidità aggiuntiva. 
    Permette di ottenere ulteriore liquidità. Se avete bisogno di fondi per spese impreviste, progetti personali o per consolidare altri debiti, può essere una soluzione utile.
  •  Possibilità di finanziamento a condizioni migliori 
    Se le condizioni di mercato sono migliorate rispetto al momento della stipula del prestito, il finanziamento può consentire di beneficiare di tassi di interesse più bassi.
 
 

Requisiti per rinnovare la cessione del quinto

Per poter accedere a qualsiasi tipo di finanziamento, è sempre necessario soddisfare una serie di requisiti. Per MrFinan sono i seguenti:

  • Avere più di 18 anni.
  • Essere residenti in Italia. 
  • Avere uno stipendio o un reddito dimostrabile.
  • Un conto corrente bancario su cui depositare il denaro.
  • Indirizzo e-mail e numero di cellulare personale.
 
Tuttavia, queste sono le condizioni di base che devono essere soddisfatte per avviare la vostra richiesta di finanziamento con MrFinan, ma dovrete anche verificare le condizioni specifiche dell'istituto finanziario con cui finalmente vi iscrivete
 

Migliorare le vostre finanze oggi

 

Domande frequenti

 

Che cos'è il rinnovo cessione del quinto?

È un'operazione finanziaria che permette di rinegoziare un prestito in corso, ottenuto tramite la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, per ottenere condizioni più vantaggiose o un'ulteriore liquidità. È una forma di prestito personale in cui il rimborso avviene attraverso una trattenuta diretta dalla busta paga o dalla pensione, fino a un massimo del 20% (un quinto) del reddito netto mensile.
 
 

Quanto costa una simulazione rinnovo cessione del quinto?

La simulazione del rinnovo della cessione del quinto è solitamente un servizio offerto gratuitamente da banche, istituti di credito e società finanziarie. Per conoscere le vostre opzioni di finanziamento, MrFinan non deve fare altro che compilare il nostro modulo online gratuito al 100%. 
 
 

Qual è il tempi di erogazione rinnovo cessione del quinto?

Il tempo di erogazione per il rinnovo della cessione del quinto può variare a seconda di diversi fattori. Fattori come il vostro profilo finanziario e l'istituto di credito, tra gli altri. Ma in generale, il processo richiede alcune settimane.

 

Dopo quanto tempo si può rinnovare la cessione del quinto?

Può essere richiesto al raggiungimento di determinate condizioni temporali, stabilite dalla normativa e dai contratti di finanziamento. In particolare, è necessario aver rimborsato una parte significativa del prestito originale prima di poter procedere con il rinnovo.
 
 

È possibile fare una rinnovo cessione del quinto in presenza di pignoramento e delega?

Il rinnovo della cessione del quinto in presenza di un pignoramento e di una delega di pagamento è una situazione complessa, ma non necessariamente impossibile. Scoprite le vostre opzioni compilando il nostro semplice modulo online e riceverete una risposta immediata. Vi mostreremo le migliori offerte disponibili in base al vostro profilo e alle vostre esigenze personali.

 

 

Ridurre i pagamenti mensili e alleggerire le vostre finanze